le buche stradali

Riflessione n ° 1 
Il Dissesto stradale, il suo manto catramoso, che si logora giorno dopo giorno, diviene un nostro compagno di vita urbano. Produce mini fossati pieni d'acqua d'inverno e colmi di detriti d'estate. le buche stradali sono la metafora vivente della città mercato.
Avvallamenti e depressioni del terreno che, ci disegnano il nostro presente e il nostro futuro prossimo. Ci dicono oltre l’apparenza; Vivrai per adorare i tuoi Dei e servirai ogni buca che, incontri quotidianamente.
I nuovi dieci comandamenti, dettati dai nuovi sacerdoti del turbo capitalismo saranno:
Primo:
Oggi abbandoniamo le strade pubbliche.
Secondo:
Domani apriremo un buco, nei trasporti pubblici, nella scuola e nella sanità, e nella raccolta rifiuti.
Terzo:
 Non adorerai altro dio che l’iperliberismo.
Gli altri comandamenti saranno lasciati alla tua personale interpretazione. A nessuno si nega una propria rappresentazione della vita.
Attenzione!  siete liberi di rivolgervi solo contro gli immigrati !
L’unica cosa importante che conta, è attaccare i giovani, le donne, i diversi, i Comunisti, gli Arabi,
passando per ” maria cazzeta!”…fino ad arrivare a ” Fra cazzo da Velletri”
Sfogatevi pure, cosi noi facciamo tranquilli il nostro lavoro sporco….
Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...